INAUGURAZIONE FATTORIA SOCIALE DON MANFRIN RISTRUTTURATA | Verlata

INAUGURAZIONE FATTORIA SOCIALE DON MANFRIN RISTRUTTURATA

INAUGURAZIONE FATTORIA SOCIALE DON MANFRIN RISTRUTTURATA

INAUGURAZIONE FATTORIA SOCIALE DON MANFRIN RISTRUTTURATA

Presentiamo i nuovi spazi in barchessa
per le attività sociali e la comunità locale

Sabato 4 aprile 2020
Breganze, Via Santa Eurosia 85
 
Ore 15:00
Taglio del nastro
Piera Campana sindaco di Breganze
Ugo Barbieri presidente IPAB Breganze
Giuseppe Barichello presidente Coop. Soc. Verlata Lavoro
 
Ore 16:00 incontro pubblico
Abbiamo imparato ad ascoltare gli alberi
con Stefano Farronato studioso di arboricoltura e selvicoltura, viaggiatore di Aforest
e Federico Strazzer responsabile Fattoria Sociale Don Manfrin
 
Ore 16:00 - 17:30
Laboratori per bambini: 
Creare... Naturalmente
 
Ore 17:30
Musica dal vivo con la Bandabrian
 
Ore 18:30
Aperitivo con buffet per inaugurare il nuovo punto vendita della fattoria
 
Info evento:
Federico 338 6732978
Nerio 349 3546031
 

 

La ristrutturazione della barchessa

La fattoria, nel complesso di Casa Uderzo, restituisce alla comunità uno spazio nuovo intrecciato tra memoria storica e nuove opportunità di utilizzo per fini sociali e didattici. Immaginiamo la barchessa come un bene fruibile da tutti, aperto alle necessità delle associazioni e delle tante realtà di volontariato che sostengono il paese di Breganze.
 
Al pianterreno si ampliano gli spazi destinati ad includere persone svantaggiate che svolgono percorsi di integrazione lavorativa e attività di laboratorio, nonché un nuovo punto vendita per i prodotti coltivati.
 
Il piano superiore diviene residenza di iniziative didattiche per tutte le età, dove affrontare i temi dell’agricoltura naturale, dell’educazione ambientale e del mondo delle api, con particolare attenzione al coinvolgimento dei più giovani. Non mancheranno corsi e lezioni, convegni e iniziative culturali suggerite dall’ascolto del territorio.
 
Il porticato, ora rinnovato e accogliente, rimane ciò che è stato negli ultimi due secoli: punto d’incontro e di contaminazione tra il mondo rurale e la popolazione nelle sere d’estate. 
 

ORGANIZZAZIONE