Organizzazione

PARTECIPAZIONE E AUTOGESTIONE

Dalla sua costituzione Verlata propone ad ogni lavoratore di essere socio, portando il proprio contributo non solo in termini operativi e professionali, ma di investire nel progetto complessivo della Cooperativa, prendendo parte ai processi decisionali e collaborando alla gestione della vita lavorativa e sociale. Questa strutturazione apre alla corresponsabilità nella costruzione e gestione di un luogo di lavoro capace di esprimere i valori scelti, nel rispetto delle caratteristiche e delle competenze di ciascuno. Lo sforzo comune è finalizzato a sperimentare una forma di impresa realmente democratica e partecipata, anche attraverso appositi spazi e strumenti di confronto e partecipazione, in primis l'assemblea soci mensile.

Visualizza l'organigramma dell'organizzazione

La condivisione del patrimonio culturale comune, che delinea l'identità della cooperativa nel tempo, è rafforzato da regolari momenti formativi, sia di tipo professionale che propriamente sociale.

La storia

Villaverla 1984: un gruppo di volontari decide di inventare spazi e modi per prendersi cura del disagio del prossimo, strutturando percorsi concreti di solidarietà. Il gruppo converge nell’idea che il lavoro possa essere lo strumento più adeguato per un percorso di autonomia, di dignità e di rispetto per le persone con disabilità.

Nel tempo vengono sperimentati i pilastri fondamentali della nascente Cooperativa:

  • l’inserimento lavorativo come percorso di inclusione e riabilitazione sociale
  • l’autogestione come modalità di vivere il proprio lavoro da parte degli operatori

Visualizza l'evoluzione della Cooperativa nel tempo

Oggi

Verlata opera all'interno della rete dei servizi socio-assistenziali del territorio, collaborando in modo particolare con l'Ulss n 4 Alto Vicentino e le amministrazioni pubbliche. Ha sviluppato inoltre collaborazioni stabili con numerose aziende per la gestione dei servizi o la fornitura di prodotti.
A gennaio 2016 l'organizzazione conta quasi 90 soci lavoratori. Nei servizi produttivi sono inserite 35 persone. Nei servizi educativi le persone seguite sono 80. Il totale delle figure attualmente coinvolte in Cooperativa è di oltre 200 unità. Dalla nascita fino a dicembre 2015, la cooperativa ha preso in carico oltre 600 persone.

Qualità

Verlata ha scelto di intraprendere un percorso che ha portato alla certificazione di qualità ai sensi della norma UN EN ISO 9001:2008. Lo scopo è di assicurare l'impegno continuo a perseguire la sempre maggior soddisfazione dei bisogni della persone e del territorio, nell'ottica di essere realmente Impresa Sociale di Comunità. La Cooperativa è altresì accreditata presso la Regione Veneto e ha quindi la possibilità di erogare prestazioni per conto del servizio sanitario regionale e di stipulare accordi con le strutture pubbliche o contratti con le strutture private. Visualizza certificati

Lavora con noi

La cooperativa opera in due macro-ambiti:

  • servizi educativi
  • servizi produttivi

Per lavorare nei servizi educativi è necessario un titolo di studio riconosciuto (OSS o educatore professionale).
Invia il tuo curriculum vitae

Verlata offre inoltre a studenti, diplomandi e laureandi, l'opportunità di uno stage formativi.
Contattaci